Meral Spa :: Sistemi per serramenti in alluminio ::

PROTECTION | Sistema che protegge e drena i bordi dei balconi



Sul mercato dei Serramenti prevale il metallo: i risultati di uno studio della Camera di Commercio di Verona

E’ quanto emerge da un’interessante indagine dell’Ufficio Studi della Camera di Commercio di Verona presentata dal responsabile dott. Riccardo Borghero (qui sotto nella foto) al 1° Vertice della finestra in legno organizzato dall’associazione LegnoFinestraItalia il 16 marzo alla fiera Legno & Edilizia (vedi news).
Il dato nasce dall’aggregazione dei bilanci delle aziende obbligate al deposito annuale del bilancio di esercizio presso il Registro Imprese.

Pur essendo l’indagine focalizzata sul settore legno e sulle sue prerogative, essa si rivela molto utile alla comprensione delle dinamiche dell’intero settore dei serramenti e delle chiusure.

L’ Ufficio Studi veronese, sulla base dei dati di Infocamere, ha preso in esame le categorie produttive ben identificate dai codici Istat di:
- Porte e finestre in legno (escluse le porte blindate)
- Porte e finestre in plastica per l’edilizia
- Porte, finestre e loro telai, imposte e cancelli metallici

I tre settori, pur essendo strettamente imparentati, già dalla loro denominazione appaiono disomogenei. E’ sopratutto il terzo settore, quello delle lavorazioni metalliche, a nostro avviso, a porre dei problemi di caratterizzazione perché esso comprende alcune distinte merceologie: porte e finestre in alluminio, chiusure tecniche civili e industriali, imposte metalliche, manufatti fabbrili e piccole opere di carpenteria metallica.
Per questa ragione, a nostro avviso, è più corretto riferire i dati emersi al comparto congiunto 'serramenti e chiusure' e non al solo settore del serramento, anche se il valore dei serramenti prevale nettamente.
Tuttavia è ben noto che in questo terzo settore domina largamente, per numerosità degli operatori e per volumi prodotti, il sottosettore dei serramenti in alluminio che comprende le variegate produzioni di porte, finestre, facciate continue, pareti mobili, verande, persiane e schermi oscuranti. In ogni caso, dal punto di vista sia
del valore che delle quantità espresse, le produzioni principali sono costituite da porte e finestre in alluminio.

Inoltre, per completare il quadro, alcune produzioni di porte e finestre in legno potrebbero essere ‘nascoste’ (si fa per dire) all'interno della categoria di falegnameria per l’edilizia/carpenteria in legno. E in ogni caso resta vero che non è raro il caso che la ragione sociale originaria si perda nel corso del tempo per assumere tutt’altra natura. E’ il caso della falegnameria che nel tempo si è trasformata in produzione di serramenti d’alluminio. E viceversa.

Legno
Il settore delle porte e finestre in legno a fine 2012 contava 5661 imprese di produzione di cui 4222 artigiane (pari al 74,5%, ovvero tre quarti) per 24 306 addetti. Nel 2011 le 776 società di capitale esaminate presentavano un bilancio aggregato di 1,464 miliardi di euro (-7,1% rispetto al 2010). Il fatturato medio per azienda ammontava a 1,87 milioni di euro. Restano al di fuori della cifra dei bilanci aggregati i bilanci di 4885 aziende. E quindi il vero valore del mercato delle porte e finestre di legno risulta superiore alla cifra citata poco sopra di 1,464 miliardi di euro. La distribuzione territoriale delle produzioni è prevalentemente al Nord: 47,8% delle aziende.

Pvc
Il settore delle porte e finestre in pvc a fine 2012 comprendeva 441 aziende. I bilanci presi in esame sono stati 134. Essi hanno fornito un volume aggregato di 324 milioni di euro (+3% rispetto al 2010) con un fatturato medio per azienda pari a 2,494 milioni di euro. Il 59,4% delle aziende del pvc risiede al Nord. Anche qui il valore globale delle produzioni risulta di molto sottostimato per due ragioni: il dato non include il fatturato di un’azienda di primo piano del settore che abitualmente non deposita il bilancio pagando per ciò ammenda e i fatturati delle 307 aziende non comprese nel dato aggregato. Per una valutazione più raffinata del valore della produzione di finestre in pvc occorre aggiungere a questi dati il valore delle produzioni inglobate in aziende che producono serramenti metallici (o legno) e che non includono nella loro ragione sociale la produzione di serramenti in pvc.

Metallo
Il settore metallico contava 14351 aziende, sempre secondo i dati di Infocamere. I bilanci esaminati sono stati 2041. Essi forniscono un valore aggregato di 3 miliardi di euro (esattamente 2,977 miliardi, -2,8% rispetto al 2010) con un fatturato medio per azienda di 1,458 milioni di euro. Per fornire un dato reale del valore del settore delle porte e finestre e prodotti affini metallici occorre tener conto delle restanti 12310 aziende che operano nel settore e i cui bilanci non sono stati inglobati nel dato aggregato. Interessante anche la distribuzione delle aziende sul territorio: 53,2% si trovano nel Centro Sud.

Il Nordest
Quanto a distribuzione territoriale dell’industria e dell’artigianato di settore il Nordest emerge senza dubbio come l’area nazionale a maggior vocazione serramentistica. Lo studio della Camera di Commercio di Verona lo prova senza ombra di dubbio con i dati dei bilanci aziendali e il grafico qui sopra riportato. La differenza tra i fatturati aziendali medi nazionali e 'nordestini' è davvero eclatante, come mostrano inequivocabilmente i grafici a torre di colore rosso (Nordest) e blu (dato nazionale).

Il Rapporto analizza anche il dato export del settore  ma questo sarà un argomento di cui ci occuperemo prossimamente.

L’analisi dell’Ufficio Studi della Camera di Commercio ha il merito di aver portato un po' di chiarezza su un mercato abbastanza poco trasparente per tante ragioni e di aver posto le basi per ulteriori lavori di approfondimento che ci appaiono necessari ai fini della miglior conoscenza di questo ampio settore. Va ad onore dell’associazione LegnoFinestraItalia d’aver promosso la conoscenza e la diffusione del Rapporto. E’ paradossale che il merito del riconoscimento del primato del metallo nel settore dei serramenti e delle chiusure vada attribuito a un Convegno promosso per esaltare l’eccellenza del serramento in legno.

Fonte: GuidaFinestra.it

Letto 1993 volte

Contatti

Via Scavate Case Rosse
84131 Zona Ind. - Salerno (SA)

Tel. 089.301155
Fax 089.301532
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FaceBook

Copyright © 2012 Meral Spa. Tutti i diritti riservati. P.Iva 00508160652 | Credits | Privacy Policy